Inserisci USERNAME o E-MAIL

Raggiungere l’obiettivo, perchè non è facile?

da / Pubblicato in Basi del Denaro, Blog

E’ quasi fine anno ed è tempo di fare un po’ il bilancio di quello che è stato e di pensare ai nuovi obiettivi per l’anno che verrà. Ed è proprio di questo che vorrei parlare in questo articolo, di come raggiungere gli obiettivi, qualsiasi essi siano e del perché tante persone non ci riescono.

Fissarsi un obiettivo

Innanzitutto è molto importante sapere cosa si vuole. Molto spesso tante persone non ottengono molto perché non sanno cosa vogliono. Se non sai qual è la meta, è molto facile deviare e prendere un’altra strada.

E’ una questione di attimi e di chi ti circonda, l’esempio classico è quando ti metti in testa di fare qualcosa, una cosa qualsiasi ma che comporta un cambiamento (metterti a dieta, smettere di fumare, imparare a fare trading, cercare di essere finanziariamente libero, avviare un business, ecc), basta un attimo di debolezza che, se non sei totalmente sicuro dell’obiettivo che vuoi raggiungere, ti destabilizza.

Pensa a tutte le persone che ti circondano che, quando tenti di cambiare, di fare qualcosa di nuovo, ti chiedono se sei diventato pazzo invece di supportarti. Probabilmente lo fanno solo per proteggerti perché loro, non conoscendo bene quello che stai facendo, lo reputano pericoloso. In realtà così facendo ti stanno solo tarpando le ali. Ebbene, quando avrai dei momenti di debolezza, questi “consigli” delle persone vicine ti risuoneranno in testa e la maggior parte delle persone desiste pensando di non farcela.

Quello che conta è il processo

canoaQuando ti fissi l’obiettivo è solo la prima parte, più piccola, il grosso arriva dopo! Molta gente fissa l’obiettivo e poi non ha la pazienza di raggiungerlo.

Se ci pensi bene, il bello è proprio “vivere” il processo, il procedimento che ti porta a raggiungere l’obiettivo.
Se non ti diverti, se non sei stimolato a crescere e a completare quello che hai iniziato allora vuol dire che c’è qualcosa che non va.

Devi analizzare bene la situazione e stabilire se non stai “vivendo” il percorso perché stai seguendo un approccio sbagliato, perché non stai facendo la cosa giusta per te oppure se sei proprio tu che non hai la costanza di portare a termine quello che inizi.

Qualsiasi sia il motivo cerca di convincerti di una cosa:
“senza convivere con gli alti e bassi che avrai durante la fase che ti porta all’obiettivo non avrai mai successo”.

Ma ci si può riuscire?

Tante persone mi chiedono se è davvero possibile. Se si può davvero imparare a guadagnare con il trading, se è possibile diventare un investitore immobiliare, avviare un business o diventare finanziariamente liberi.

Sarebbe stupido e poco etico per noi cercare di convincerti che è tutto facile, preferisco dirti la verità e dirti che dovrai affrontare una fase di cambiamento in cui dovrai impegnarti seriamente per imparare e per raggiungere gli obiettivi.
Tanti mollano, non sono in grado di avere la costanza e la disciplina di apprendere perché perferiscono una gratificazione immediata.

Il motivo per cui abbiamo deciso di seguire le persone dopo i corsi è proprio questo. La maggior parte della gente parte con tanto entusiasmo ma poi, nel mezzo del procedimento si perde e abbandona. Seguendo le persone dopo il corso proviamo a farle rimanere concentrate e focalizzate sull’obiettivo, è questo il vero valore di quello che facciamo.

La realtà è che è possibile raggiungere questi obiettivi finanziari, ma ti dirò di più. Se “vivrai” il processo di cambiamento che ti porta verso il raggiungimento dell’obiettivo, otterrai molto di più dell’obiettivo in sè, acquisirai capacità, esperienza e consapevolezza che puoi fare tanto di più!

E tu che obiettivo finanziario hai?

Vorrei riuscire a farvi partecipare a questo articolo invitandovi a scrivere nei commenti qual è il vostro obiettivo per il prossimo anno, a che punto siete e come pensate di raggiungerlo. E’ un modo per esporvi e farvi uscire allo scoperto. E’ facile infatti tenere gli obiettivi segreti così tanto anche se non si raggiungono non lo sapeva nessuno!
Scrivendolo qui sul blog invece è come una piccola promessa e un impegno che prendete con voi stessi.

14 Commenti to “Raggiungere l’obiettivo, perchè non è facile?”

  1. Davide Colonnello says : Rispondi

    Visto che vi ho chiesto di condividere il vostro obiettivo finanziario qui sul blog con noi, vorrei iniziare io condividendo il mio obiettivo per il prossimo anno e cosa sto facendo per raggiungerlo.

    Ho due obiettivi legati all’ambito finanziario per il prossimo anno:

    1) Espandere Classe Quattro Srl fornendo gli strumenti per raggiungere la libertà finanziaria a più gente possibile. Il 2011 è stato un buon anno e ora stiamo cercando di crare partnership con aziende che hanno i nostri stessi valori e obiettivi.

    Quando si fanno questo tipo di accordi nel business queste cose solitamente vanno a rilento ma abbiamo alcuni contatti interessanti che intendiamo portare avanti.

    2) Creare un nuovo business che non ha niente a che fare con la formazione finanziaria con l’idea di renderlo internazionale. Come Classe Quattro non siamo qui solo ad insegnare le cose agli altri, ma le facciamo in prima persona. Sul ramo business siamo nella fase embrionale di un grosso progetto che intendiamo sviluppare nel 2012. Al momento siamo ancora nella fase della raccolta di dati e pianificazione, quindi non è un business avviato come Classe Quattro ma il progetto è molto stimolante anche se al momento è presto per dire di più.

    Insomma sarà un anno impegnativo, di certo non facile, avrò con i miei soci dei mesi impegnativi davanti a me, ma come detto, il bello è “vivere” il processo…

  2. Guido says : Rispondi

    Gent.mo Davide,
    condivido pienamente le tue considerazioni sugli obiettivi ricordando anche quello che diceva Seneca “Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare”. Credo che il primo passo verso “qualsiasi cosa” sia veramente, prima di tutto, riconoscerne l’importanza per la nostra vita e l’entusiasmo che suscita al solo pensiero d’averla raggiunta…Da ciò, probabilmente, deriva la determinazione che ispira le nostre azioni nell’intraprendere il percorso verso di essa e nel considerare gli ostacoli che incontriamo come delle opportunità per “crescere”…A proposito di crescita credo di essere il più “cresciutello” fra i vostri iscritti (nel senso anagrafico!) e credo che un certo arruginimento dei meccanismi cerebrali non mi favorisca più di tanto : questa è una opportunità per me per riattivare quei meccanismi e non…mollare. Il mio problema attuale è di non riuscire a stare al passo con il ritmo del materiale in programma a causa del lavoro che assorbe tutta la mia vitalità ma proprio questo problema è una delle motivazioni più sostanziose per decidere di affrancarmi da questa dipendenza…Ho coinvolto anche mio figlio nel progetto di “istruzione” e spero, che almeno lui, riesca a stare al passo ampliando i suoi orizzonti e le sue opportunità. Ci ho pensato molto prima di aderire al vostro corso e di coinvolgere mio figlio (che è attualmente disoccupato) , ci ho pensato a causa del grande “mercato” che si fa del Forex sul web, ed è per la serietà della vostra impostazione (oltre che per campanilismo: sono vicentino come Loris!) che mi sono deciso. Ora non mi resta che…studiare ( e ricominciare da capo visto che il punteggio del mio primo test è insufficiente!) e praticare non appena le mie basi saranno solide. Credo sia l’obiettivo mio e di tutti gli altri “colleghi”. Nella speranza di non essere…abbandonato per la strada auguro a tutti voi (noi) di saper cogliere, negli ostacoli, una opportunità!
    Guido

    • Davide Colonnello says : Rispondi

      Grande Guido! Mi fa molto piacere questo tuo commento e soprattutto ti stimo per la voglia di cambiare e di crescere anche se, come hai detto tu sei “cresciutello” :)

      Come vedi il percorso del forex che hai scelto di fare non dura un giorno, ma è un processo graduale. Prenditi il tempo che ti serve per imparare e migliorare, fai tutte le domande che ritieni opportune e non avere fretta.

      Come ho scritto nell’articolo, in tanti hanno l’obiettivo di diventare trader, ma non tutti hanno la costanza di “vivere e attraversare” il processo che ti porta ad essere quello che desideri ottenere.

      In bocca al lupo!

  3. Loris says : Rispondi

    Ottimo questo articolo per 3 aspetti:

    1. Sincero, basta con chi ti promette la Luna e ti dice che è facile

    2. Seguire, senza seguire le persone ben pochi ce la fanno

    3. I migliori formatori non fanno solo i “formatori”

    Il mio obiettivo finanziario per il 2012 è quello di avere entrate passive superiori alle mie spese.

  4. Jhonnymancini says : Rispondi

    Caio a tutti sono Jhonny il mio obbiettivo del 2012 come quello del 2011 e’ quello di recuperare il denaro perso nel mio conto forex, sara’ difficile prima o poi ce la faro’!!!!

  5. Roberto Crea says : Rispondi

    Sono con voi dall’inizio (forexMind), ora collaboro con voi … tutto il percorso che abbiamo fatto fino ad ora nel forex, lo devo ai vostri insegnamenti e perché no, anche alla mia costanza.
    Devo ancora migliorare tantissimo, ma credo di essere pronto per tradare con cifre sostanziali, e questo è il mio primo obiettivo per il 2012.
    Inoltre sto avviando un Blog Business su corsi on line di cartografia e questo sarà al pari del forex il mio focus per il 2012 …

    Roberto

    • Davide Colonnello says : Rispondi

      Grande Roberto, tu sei un esempio fantastico di come con costanza, serietà e impegno si possono ragiungere i risultati. Complimenti.

  6. Lucas says : Rispondi

    Il mio target per il 2012 sarà quello di creare un team di lavoro per il forex e per gli immobili.

    E’ dura, perchè la prima cosa da sconfiggere è la perplessità delle persone quando fai proposte del genere.

    Ho l’biettivo di diventare un trader professionista e rispettabile, e faro’ tutto cio che c’è da fare per comprare qualche immobile senza utilizzare il mio CC.

    Con l’appoggio di un pilastro come Classe Quattro il tutto sembra decisamente meno impossibile.

    Auguri a tutti, Lucas.

  7. Alessandro says : Rispondi

    Ciao a tutti, il 2011 é l’anno in cui ho fondato il Cashflow club estense, ho cominciato a tradare con il FOREX (prima in demo poi in reale) con risultati altalenanti, ho aperto la mia attività di network marketing ed infine ho iniziato il blog relativo al club. QUANTA ROBA!!!! Il tutto negli spazi che il lavoro mi lascia e che non sono molti. Comunque per il 2012 ho deciso di rinforzare la preparazione con il FOREX e di occuparmi di più del club a 360° in quanto sono le cose che mi danno più soddisfazione. Da una parte il forex trovo che sia un mezzo potentissimo per crearsi entrate extra, dall’altra, fare parte del mondo CASHFLOW di Kiyosaki, vedere che tanti giovani si stanno approcciando con la mentalità giusta e poterli indirizzare dove possono approfondire le loro passioni, questo mi appassiona ancora di più. E allora che … il CASHFLOW SIA CON NOI !

    • Davide Colonnello says : Rispondi

      Grande Alessandro, speriamo anche che si possa collaborare, Ivan dovrebbe contattare i Cash Flow per proporre un’iniziativa da fare insieme.

  8. Stefano says : Rispondi

    Ciao a tutti sono Stefano, e mki sto approcciando con l’intenzione di raggiungere la libertà finanziaria con più maturità e costanza. Il mio obiettivo per l’anno 2012 è capire in maniera esatta il forex, mettere da parte i soldi, fare un pò di pratica e aprire il mio conto forex reale per cominciare l’approccio con i miei obiettivi imparando a migliorare e ad accrescere il mio stato personale e emozionale!!con voi sono sulla strada giusta!!

  9. [...] perché raggiungere l’obiettivo non è facile, come ho scritto in un articolo linkato, dipende tutto dalla tua tenacia e da quanto [...]

Lascia un Commento

TOP