Inserisci USERNAME o E-MAIL

StartUp, le origini del gioco per gli imprenditori

da / Pubblicato in Blog, Business

StartUp è un gioco formativo che insegna i principi e le regole base per avviare e gestire la tua azienda di successo. Giocare è un modo molto potente di imparare perché è il modo più vicino alla realtà per fare pratica, usare questi concetti è molto più efficace che leggere passivamente un libro. Questo è il motivo che ci ha spinto a realizzare StartUp.

Gli Italiani sono un popolo pieno di idee e di creatività, ma molto spesso manchiamo di ordine e codifica dei processi aziendali che invece è il punto forte degli anglosassoni. Ecco il gioco mira proprio a questo, ad insegnare cosa bisogna fare per rendere una buona idea un business di successo.

Come è nato il Gioco StartUp?

ideaVi racconto come è nata l’idea del gioco e come poi l’abbiamo portata avanti, per come la ricordo è andata così.

Era una mattina buia e tempestosa…eheh scherzo! Noi quattro soci di Classe Quattro (Davide, Loris, Ivan e Lorenzo) ci trovavamo a Desenzano per una delle nostre riunioni per pianificare un po’ le prossime azioni da fare in futuro. Dovevamo parlare di tutt’altro quando Loris se ne viene fuori con una frase così:
“Ragazzi, ma lo sapete che prima o poi faremo un gioco anche noi?”
E io illuminandomi rispondo “Perchè non creiamo un gioco per gli imprenditori? Lo chiameremo StartUp!”
Gli altri “Mmm…cavolo figo!”

E abbiamo passato un’ora a sparare idee su come avremmo potuto farlo anche se in teoria non dovevamo fare tutt’altro…
Strano come ogni tanto le idee vengono così di getto e quel giorno è stato l’origine di tutto.

Poi come al solito, un’idea rimane una cosa astratta senza un progetto e delle azioni. Il caso vuole che ad uno dei nostri corsi sia arrivato anche Raul Trentin che faceva il consulente aziendale con cui ci siamo sentiti da subito molto allineati. Con lui abbiamo passato un’altra giornata di intenso brainstorming sul gioco e il progetto era molto più definito!

La palla poi è passata a Loris e Raul che sono i due più matematici e tecnici del gruppo. Dietro un gioco, uno non ci pensa, ma ci sono dei calcoli piuttosto complicati per renderlo bilanciato e funzionante. Mentre loro lavoravano al gioco io e mia moglie, che è un’esperta grafica, abbiamo curato la grafica e StartUp è nato!

Dopo alcuni test con persone esperte di business e altri meno esperti, abbiamo visto che il gioco funzionava, era divertente ed effettivamente riusciva nel suo scopo di insegnare i principi base dell’imprenditoria! Grande, si va in produzione!

La produzione dei primi giochi, avendone prodotti pochi per iniziare, ci è costata parecchio, però quando abbiamo visto il risultato finito è stato veramente emozionante per tutti.

StartUp, il gioco

Per maggiori informazioni sul gioco e le iniziative di StartUp abbiamo creato un sito apposito:
www.startupgame.it

2 Commenti to “StartUp, le origini del gioco per gli imprenditori”

  1. Stefano88 says : Rispondi

    Quanto sarà simile all’origine le cashflow di robert kiyosaki ??

    • Davide Colonnello says : Rispondi

      Ciao Stefano,
      Il CashFlow di Kiyosaky è un gioco sulla libertà finanziaria, si rivolge quindi all’individuo per insegnargli ad investire in attivi. Ovvio che il CashFlow ci ha ispirato per creare un gioco, ma StartUp è molto diverso, in comune ha solo la presenza di un foglio gestionale per i conti. StartUp è un gioco per gli imprenditori o aspiranti tali e quindi l’obiettivo è insegnare i concetti per creare e gestire un’azienda.

Lascia un Commento

TOP